REGOLAMENTO NO-KILL - Fipsas Isernia

FIPSAS ISERNIA

Federazione Italiana Pesca Sportiva
e Attività Subacquee
Federazione Italiana Pesca Sportiva
e Attività Subacquee

FIPSAS ISERNIA

Vai ai contenuti

REGOLAMENTO TRATTO NO KILL FIUME VOLTURNO


Il tratto NO KILL del Fiume Volturno è compreso tra il ponte della ferrovia Venafro /Isernia ed il ponte 25 Archi, nel territorio dei comuni di Montaquila e Monteroduni.
 
         
ACCESSO

Possono esercitare la pesca nel tratto a mosca NO KILL tutti i   pescatori sportivi tesserati FIPSAS muniti di apposito permesso rilasciato   dalla Sezione Prov.le FIPSAS di Isernia o da punti vendita convenzionati.   Sono disponibili due tipologie di permessi, quello annuale al costo di Euro   30,00 e quello giornaliero al costo di Euro 10,00.

PERIODO DI PESCA

Nella zona No kill la pesca può essere praticata dal 1° Aprile al 31   Ottobre di ogni anno.
In questo periodo è consentita la pesca in tutti i giorni della settimana con esclusione di quelli destinati alle   gare di pesca (si consiglia di prestare attenzione ad eventuali divieti   affissi).

ATTREZZATURE CONSENTITE

Il solo sistema di pesca consentito è la pesca a mosca con coda di   topo con finale con non più di due mosche (secca, sommersa, ninfa, streamer),   con ami privi di ardiglione o con ardiglione schiacciato. È consigliato   l’uso del guadino al fine di prevenire il ferimento del pesce in fase di   recupero e rilascio. Il pesce dovrà essere tempestivamente liberato in acqua   con la massima cura e cautela possibili e con le mani bagnate.

È SEMPRE VIETATO

  • l’uso e la detenzione   del cestino da pesca;
  • usare più di due artificiali;
  • pescare con galleggianti di qualsiasi specie;
  • l’uso di esche che non siano mosche artificiali;
  • lasciare rifiuti di qualsiasi specie lungo gli argini del fiume;

SANZIONI

  • Per chi esercita la pesca senza essere munito di apposito tesserino   da €. 50,00 ad €. 150;
  • Per ogni trota non rilasciata €. 50,00;
  • Per chi esercita la pesca con ami senza aver tolto l’ardiglione da €.   25,00 ad €. 100,00;
  • Per chi esercita la pesca avendo con sé il cestino da €. 25,00 ad €.   100,00;
  • Per chi esercita la pesca con mezzi, attrezzi ed esche   vietate da €.  50,00 ad €. 150,00.

Coloro i quali commettono più di una   violazione al presente regolamento sono tenuti a pagare il massimo della   sanzione con la penalità più alta.

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA’ SUBACQUEE
Sezione provinciale di Isernia
Via G. Berta, 10 (c/o CONI)
Mail: isernia@fipsas.it - Tel: 3473771623
Sito: www.fipsasisernia.org - Facebook: www.facebook.com/fipsas.isernia.1
Torna ai contenuti